-

Senza categoria

Aiutaci ad aiutarti: dona il tuo 5×1000 ad ELSA Italia

Postato il

E’ con immenso orgoglio che ELSA Italia annuncia ufficialmente di aver concluso, con successo, il percorso che da oggi consente alla nostra Associazione di essere destinataria del “5×1000”, proveniente dalla dichiarazione dei redditi effettuata in quanto cittadini contribuenti (persone fisiche e/o giuridiche).
5x1000 ad ELSA Italia
Ciò è stato reso possibile alla luce di un lungo lavoro, iniziato da alcuni anni, e che oggi siamo riusciti a portare a termine con enorme soddisfazione.
In questa sede dunque ELSA Italia intende ringraziare tutti coloro che hanno contribuito a questo grande progetto: da chi ha iniziato, con la riforma delle Fonti ELSiane (così da renderle adatte ai requisiti richiesti dalla legge per ottenere questo importante riconoscimento), a chi si è impegnato nel riconoscimento di ELSA Italia come Associazione di Promozione Sociale nella Regione Lazio e a tutti coloro che hanno portato avanti il lavoro nell’ultimo Anno Sociale.
Come contribuire a ELSA? 
Nella dichiarazione dei redditi (Modello Unico PF, Modello 730, ovvero apposita scheda allegata al CUD per tutti coloro che sono dispensati dall’obbligo di presentare la dichiarazione) è possibile destinare il 5×1000 ad una Associazione di Promozione Sociale, indicandone il Codice Fiscale (nel caso di ELSA Italia il Codice Fiscale è 94005440618).

Tale operazione ha un costo per il contribuente donatore? 
La destinazione del 5×1000 ad ELSA Italia è completamente gratuita.
Quali benefici avrà ELSA Italia?
ELSA Italia avrà la possibilità di ricevere delle somme di denaro che le permetteranno di portare avanti i propri progetti, farne di nuovi e pensare in grande, alla luce della continua crescita della nostra Realtà, oggi giunta a ben trenta Sezioni Locali ed oltre 6000 soci.
Per qualsiasi ulteriore informazione non esitate a contattarci, e grazie in anticipo per il vostro sostegno.
Annunci

ELSA Italia presente al Job Expo di Campobasso

Postato il

ELSA Italia è fiera di annunciare ufficialmente la sua presenza al Job Expo Molise 2014, in programma a Campobasso dal 28 al 29 maggio.

Job Expò Molise è la manifestazione europea dedicata al Lavoro, alla Formazione e all’Orientamento.

È lo spazio dedicato a studenti – laureati e diplomati – disoccupati, operatori del settore, reti europee ed aziende in cui raccogliere informazioni, scoprire opportunità, incontrare datori di lavoro, italiani ed europei, che sanno valorizzare le competenze e le capacità per inserirsi nel mondo del lavoro. È il luogo in cui le aziende illustrano i loro profili, le opportunità di inserimento disponibili, i processi di selezione ed i percorsi di carriera.

ELSA Italia e Jox Expo Molise 2014

A conferma della bontà e del valore dell’iniziativa, hanno conferito il proprio patrocinio importanti enti ed istituzioni nazionali ed internazionali, come la Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, EURODESK Italy, Italia Lavoro, la Camera di Commercio di Campobasso, la Fondazione Molise Cultura, il Comune di Termoli, Ufficio Scolastico Regionale del Molise e la Provincia di Iserina.

A conferma del nostro sodalizio vi forniamo il link contenente tutte le Aziende partecipanti.
Per maggiori informazioni non esitate a contattarci, vi aspettiamo a Campobasso!

Il primo Store Online di ELSA Italia è realtà!

Postato il

ELSA Italia è fiera di presentare un progetto, sviluppato negli ultimi mesi, che speriamo possa contribuire a segnare un ulteriore, ed importante, passo in avanti nella crescita del Network di ELSA Italia: l’apertura del nostro primo Store Online ufficiale!

Il negozio online è visitabile al seguente indirizzo http://shop.elsa-italy.org ed ha uno scopo ben preciso: offrire una vetrina a tutti i prodotti, con​ marchio ELSA, realizzati tanto da ELSA Italia direttamente quanto dalle singole Sezioni Locali.

ELSA Italia Online Store

Questo spazio infatti verrà da oggi in poi messo a disposizione di tutte quelle Realtà ELSiane che decideranno di cimentarsi nella produzione di gadgets a griffe ELSA; ci teniamo a precisare che il tutto – per voi Sezioni Locali, naturalmente – verrà offerto in maniera assolutamente gratuita e che i compensi maturati per la vendita dei Vostri prodotti saranno unicamente e direttamente a Voi destinati.

Come già detto, l’apertura del primo Store Online di ELSA Italia ci permette di proseguire nel percorso di sviluppo della nostra Associazione, intrapreso quest’anno, imperniato sulla predisposizione di nuove e continue opportunità di crescita tanto per l’Organo centrale quanto per Voi Sezioni Locali: in questo senso speriamo di ottenere da parte Vostra il miglior riscontro possibile.

Che dire? Vi aspettiamo numerosi!!

Master in European Business – La chiave d’accesso al mondo del lavoro!

Postato il

ELSA Italia è lieta di presentare e consigliare le attività del nostro nuovo partner ESCP Europe, che vanta di essere fra le Top Business School del mondo, N.1 per “International Experience”(Financial Times- Master in Management Rankings).

Il MEB – Master in European Business – è aperto ai Laureati in Giurisprudenza che vogliano entrare rapidamente, e con successo, nel mercato del lavoro, scegliendo una carriera d’alto profilo manageriale in ambito aziendale ed internazionale. Si tratta di un Master di secondo livello full time della durata di un anno. Segue la struttura di un MBA internazionale e si svolge in 2 delle 5 sedi europee della Business School, a scelta fra: LondraParigiTorinoBerlino o Madrid – comprensivo di stage finale, utile a raggiungere l’ambito lavorativo aziendale di propria preferenza.

MEB

E’ una chiave d’accesso al mondo del management e delle aziende per i laureati in legge desiderosi di effettuare una brillante carriera in azienda sia in ambiti affini al percorso di studi pregresso, come il compliance, sia per ambiti completamente nuovi e differenti, come il marketing o la finanza, fino ad ora mai presi in considerazione per la mancanza di nozioni utili per superare i colloqui di selezione.

Ai laureati in Giurisprudenza il MEB offre un’occasione di contatto diretto con realtà aziendali virtuose ed internazionali grazie a business case reali e company projects: un metodo di insegnamento basato sul modello formativo anglosassone, molto lontano dalle logiche di formazione universitaria classica.

Il 93% degli studenti MEB trova lavoro entro 6 mesi dal termine del Master, di cui il 86% a livello internazionale.

Vi informiamo che:

  • Rimangono solo altre quattro date in cui verranno svolti i test di selezione per accedere al MEB, la prossima è il 14 maggio!
    Cliccate qui per accedere all’elenco completo delle date.
  • Si allarga l’orizzonte delle opportunità di studio: oltre che in Europa, la scelta di destinazione di uno dei 2 semestri del MEB, può avvenire in: India, Messico, Russia, Thailandia e Cina. Cliccate qui per leggere l’intera news.

Presentate oggi la vostra domanda di ammissione, oppure contattate la Business School per ricevere maggiori informazioni o dettagli, riguardo il processo di pre-selezione. Cogliete al volo questa fantastica opportunità offertavi!

World Earth Day 2014 – Iniziative in tutta Italia per celebrare il nostro Pianeta

Postato il

Environment-EarthDay-2014-620x321

Oggi, 22 aprile, si celebra la Giornata Mondiale della Terra (in inglese Earth Day), la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia.

Nata come movimento universitario, nel tempo la Giornata della Terra è divenuta un avvenimento educativo ed informativo di primaria importanza nel sottolineare la necessità della conservazione delle risorse naturali del nostro pianeta. L’idea della creazione di una «Giornata per la Terra» fu discussa per la prima volta nel 1962, quando il senatore Gaylord Nelson decise di organizzare un “teach-in” sulle questioni ambientali, riuscendo a coinvolgere noti esponenti del mondo politico, come Robert Kennedy, che nel 1963 attraversò ben 11 Stati del Paese tenendo una serie di conferenze dedicate ai temi ambientali. L’Earth Day prese poi definitivamente forma nel 1969, a seguito del disastro ambientale causato dalla fuoriuscita di petrolio dal pozzo della Union Oil, al largo di Santa Barbara, in California, a seguito del quale il senatore Nelson decise fosse giunto il momento di portare le questioni ambientali all’attenzione dell’opinione pubblica e del mondo politico. “Tutte le persone, a prescindere dall’etnia, dal sesso, dal proprio reddito o provenienza geografica, hanno il diritto ad un ambiente sano, equilibrato e sostenibile“. Il 22 aprile del 1970, ispirandosi a questo principio, furono ben 20 milioni i cittadini americani che risposero al suo appello partecipandoalla storica manifestazione in difesa del pianeta: per la prima volta su vasta scala si parlò di ambiente, inquinamento e biodiversità. Una giornata oggi convenzionalmente considerata  come data di nascita del primo, vero, movimento ambientalista e ricordata ogni anno con l’Earth Day.

Un evento di risonanza tale da innescare iniziative ambientali in tutto il mondo e contribuire a spianare la strada al Vertice delle Nazioni Unite del 1992 a Rio de Janeiro. Nel corso degli anni l’organizzazione dell’Earth Day si è dotato quindi di strumenti di comunicazione sempre più potenti, arrivando a celebrare il proprio XX anniversario con una storica scalata sul monte Everest, al termine della quale, un team formato da alpinisti statunitensi, sovietici e cinesi,  trasportò a valle oltre 2 tonnellate di rifiuti lasciati sulla montagna nel corso di precedenti missioni. Dal 2000, grazie alla diffusione di internet, lo spirito fondante dell’Earth Day ed in generale la celebrazione dell’evento vennero promosse a livello globale, riuscendo a coinvolgere oltre 5.000 gruppi ambientalisti al di fuori degli Stati Uniti e raggiungendo centinaia di milioni di persone in 183 paesi.

Nel corso degli ultimi anni la partecipazione internazionale all’Earth Day è cresciuta ulteriormente, superando oltre il miliardo di persone in tutto il mondo: è l’affermazione della “Green Generation”,che guarda ad un futuro libero dall’energia derivante da combustibili fossili, in favore di fonti rinnovabili, alla responsabilizzazione individuale verso un consumo sostenibile, allo sviluppo di una green economy e a un sistema educativo ispirato alle tematiche ambientali.

Anche quest’anno quindi, come per le Giornate della Terra passate, l’Earth Day 2014 si concentrerà sulle importanti sulle sfide ambientali del nostro tempo e dato che il fenomeno mondiale della migrazione della popolazione verso le città si fa sempre più evidente, ci si concentrerà in particolare sulle Green Cities. Questo il tema globale scelto per l’edizione dell’Earth Day 2014.

Con investimenti mirati nella tecnologia sostenibile, una lungimirante politica pubblica e un pubblico colto e attivo, possiamo trasformare le nostre città e creare un futuro sostenibile. Nulla è più potente dell’azione collettiva di un miliardo di persone!